AMAZON E LA CLAUSOLA “ZOMBIE”


Il più popolare e amato sito di e-commerce del mondo ha inserito una curiosa (e inquietante) clausola nel suo lunghissimo elenco di termini di servizio.

E’ la clausola 57.10, relativa ai termini di servizio per AWS (i servizi web di Amazon) attraverso la quale i clienti si impegnano a fare un uso responsabile di determinati servizi, a meno che non vi sia un’epidemia conclamata di “un virus che si trasmette attraverso morsi o contatto con fluidi corporei e che sia in grado di rianimare cadaveri che a loro volta si nutrono della carne degli esseri umani viventi e del loro sangue e cervello” – insomma, solo in queste circostanze, e con il conseguente fallimento della “civiltà organizzata” è permesso fare un uso improprio di determinati servizi.
Se non ci credete, potete leggere la clausola a questo link.

Possiamo proprio dire che Amazon è sempre al passo coi tempi!

4 Comments

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...