Intolleranze: Controllo dalla nutrizionista

Il 25 marzo ho iniziato la dieta delle intolleranze ( clicca qui per l’articolo con tutte le mie intolleranze) e dopo più o meno 40 giorni di esclusioni, stamattina sono stata al controllo dalla Nutrizionista.

  • La prima cosa e più importante che posso affermare dopo queste intolleranze è: Sto Meglio! Sto molto meglio! Ho iniziato questa strada per problemi di gastrite e reflusso gastrico, ho vissuto per mesi con dolori, bruciori e acidità a go go. Non sapevo più cosa ingerire senza stare male. Non bevevo più nemmeno un caffè, ormai sembrava del veleno per me! Ora, eliminando gli alimenti giusti e inserendone dei nuovi, il mio organismo sembra purificato. In questo periodo non è che non ho mangiato, anzi! Non sono mai stata troppo attenta a pesi e misure. Ma eliminando lieviti, farine e tutto il resto, la mia cucina è risultata più sana e soprattutto più digeribile. E adesso un caffè al giorno me lo concedo e non mi crea nessun problema! A fine maggio andrò comunque a fare la Gastroscopia, giustamente voglio essere sicura che non ci sia un problema più grosso alla base, ma stare finalmente bene con lo stomaco mi da speranza che, come dicevo io, con l’alimentazione si riescono a curare determinate patologie, senza assumere chili di farmaci.
  • La seconda cosa è a dir poco stupefacente: Ho perso 6 kg in questo periodo! Senza una vera dieta, senza pesare nulla, senza troppa fatica (anche se vivere senza pizza è molto faticoso!). Finalmente sono arrivata a pesare 65 kg! 15 mesi fa non avrei mai pensato di riuscire a rivedere quel numero sulla bilancia (visto che ne pesavo 82!). Per me è un grande traguardo, sono proprio felice e soddisfatta di questo risultato. Anche la nutrizionista era felice e stupefatta di tutti questi kg persi, mi ha detto che vado benissimo anche se rimango in un leggerissimo sovrappeso. Mi mancherebbe da perdere giusto un chiletto e cominciare a tonificare con qualche esercizio mirato.
  • Ora si passa alla seconda fare delle intolleranze. Dopo aver eliminato completamente tutti gli alimenti che mi davano fastidio, ora è il momento di reinserirli poco alla volta. Dovrò tenere un diario alimentare per i prossimi 15/20 giorni, e aiutandomi con quello devo inserire un alimento per categoria al giorno. Per esempio, se oggi voglio inserire della farina bianca, domani invece mangerò integrale, mercoledì farro e giovedì kamut. Uguale con le altre categorie di alimenti che mi erano state levate. Se domani mattina ho voglia di uno yogurt (assurdo, ma mi è mancato da morire lo yogurt per colazione!) non posso assumere altri latticini in giornata. Insieme ai latticini, anche legumi, frutta secca e lieviti li dovrò reintrodurre moderatamente, un paio di volte alla settimana.

Sono contenta che questa cosa delle intolleranze sia andata bene, ci speravo molto e mi son data da fare. Ho imparato ad usare prodotti alternativi, che sicuramente manterrò anche dopo questa avventura, perchè la prima cosa che ho imparato è che, per il bene del nostro organismo e del nostro fisico, bisogna sempre avere un’alimentazione molto varia. In più si deve imparare a leggere più spesso le etichette degli alimenti confezionati, che contengono troppo spesso ingredienti inutili e poco sani. Sempre meglio mangiare una bella fetta di torta fatta in casa che una merendina confezionata.

A metà giugno avrò il prossimo controllo, per vedere se l’inserimento degli alimenti di cui ero intollerante non mi danno più problemi. Ora vado a prepararmi il menù dei prossimi giorni, per riuscire ad aggiungere cose nuove e buone che non mangio da tempo! 😉

6 Comments

  1. complimenti, sei stata molto costante e attenta! certo che per la salute bisognerebbe impegnarsi sempre di più, a volte (o anche spesso) ingurgitiamo cose senza pensarci troppo, per fretta, per distrazione, per rabbia, per tanti motivi, ma non ci rendiamo bene conto che il male principale lo facciamo al nostro corpo non dandogli l’attenzione e la cura che si merita! ma come hai fatto con tutti quei prodotti golosi da recensire???

    Piace a 1 persona

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...