Agricola Pietro Zardini

“Quando il vino si produce con le proprie mani, passione e amore sono le componenti principali per creare vini di alta qualità.”


 La cantina Pietro Zardini è il risultato finale di una continua evoluzione che ha radici molto lontane e profonde nel territorio della Valpolicella. Le sue origini risalgono ai primi decenni del 1800 con Leonardo Zardini, capostipite della mia famiglia e già in quegli anni coltivatore di vigne e produttore di vino nel cuore della Valpolicella Classica.

Dopo un susseguirsi di vite, eventi, generazioni e duro lavoro nei campi, la piccola azienda agricola a conduzione famigliare è arrivata ai giorni nostri. Dal 2000 è Gianpietro ad occuparsi direttamente dell’azienda e dei vigneti, dedicando il nuovo progetto al nonno Pietro.


Per me è stato un onore poter collaborare con un’azienda di questo calibro e avere la possibilità di degustare questi incredibili vini. Le tre bottiglie che mi sono state gentilmente omaggiate da provare sono queste:

  • Amarone della Valpolicella Riserva “Leone Zardini” , da uva attentamente scelta di alta collina, raccolta a mano e deposta in cassette, appassita per 4-5 mesi e fermentazione tradizionale sulle bucce con macerazione di 6- 8 settimane. Affinamento in botte di rovere e barriques per 4 anni, poi riposo in acciaio e bottiglia. Sicuramente posso affermare che è il vino più buono che ho ma bevuto! Un profumo intenso e pulito, con note di frutta e cioccolato. Una eccellente bevibilità, gusto corposo e caldo. Non sono una sommelier, ma riconosco quando un vino è ottimo e questo Amarone lo trovo perfetto!
  • Valpolicella superiore ripasso Austero,  da grappoli scelti di vigneti di alta collina raccolti in vendemmia tardiva. Vinificazione tradizionale sulle bucce con macerazione in vasca per 10-20 giorni con successivo “ripasso” di 30gg sulle vinacce dell’Amarone. Affinamento in botte di rovere e barriques per 24/36 mesi e successivamente in acciaio. Di un colore rosso intenso ed un sapore pieno con sentori di amarena. Ideale con carne ai ferri, paste con sughi e arrosti.
  • Rosignol Vino Rosso, da uva attentamente scelta di alta collina, raccolta a mano, con appassimento delle uve per 3-4 mesi, fermentazione tradizionale sulle bucce con macerazione di 4-5 settimane e affinamento in botte di rovere e barriques per 2 anni, poi riposo in acciaio e bottiglia. Un vino ricco di profumi, con sentori speziati di vaniglia. Il gusto è pieno, di frutta matura, pesca noce ed albicocche. Lo abbiamo abbinato a degli involtini di maiale e torta di verdura, direi squisito. 


Vi consiglio di dare un’occhiata al Sito Web Pietro Zardini, molto ben fatto!

Per rimanere aggiornati seguite l’azienda sui vari social:

La pagina Facebook, Twitter e su Instagram

Ringrazio questa azienda per i deliziosi vini e per la disponibilità a collaborare con il mio blog.

 

 

1 Comment

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...