Birrificio 61cento, la birra artigianale di Pesaro

img_7730

Il Birrificio 61cento è il primo birrificio artigianale di Pesaro ed è il sogno realizzato di Roberto, Samuele, Tommaso e Christian, amici da sempre.
Prima di essere un birrificio 61100 era solo il vecchio CAP della città. C’era quello quando assaggiarono la loro prima birra 25 anni fa. C’era quello nel 1998, quando diventarono“Home Brewer”, quelli che si fanno la birra in casa.
Nel 2006 il CAP è cambiato. Loro sono rimasti quello che erano.
Quattro amici appassionati e produttori di birra. Studiavano, sperimentavano, sbagliavano, miglioravano.
Oggi il vecchio CAP se lo ricorda solo chi ha superato i 30. Roberto, Samuele, Tommaso e Christian hanno costruito il loro birrificio. La passione è diventata lavoro.

Sono molto felice di aver potuto assaggiare queste birre, adoro i birrifici artigianali che mettono vera passione e creatività nelle loro birre. Il Birrificio 61cento produce birre “vive”. Non filtrate, non pastorizzate, senza conservanti, rifermentate in bottiglia con i loro lieviti ancora vitali. Produce birre ad alta fermentazione e a bassa fermentazione. Tutte le bottiglie sono caratterizzate da delle etichette bellissime e particolari ed è la prima cosa che mi è piaciuta! Queste sono le varietà di birra che i ragazzi mi hanno gentilmente inviato da provare:

  • KIWI, il nome del tipico uccello della Nuova Zelanda che troviamo disegnato sull’etichetta. La KIWI è una “Pacific Lager” ovvero una birra chiara a bassa fermentazione, con luppoli neozelandesi. La KIWI è limpida, di color giallo paglierino brillante con una bianca schiuma abbondante, compatta e persistente. E’ al naso che viene fuori maggiormente il carattere dei luppoli utilizzati. Dai profumi equilibrati, freschi, floreali e fruttati. In bocca il gusto è vivace con un finale piacevolmente secco ed un retrogusto pulito e aromatico. Una birra che si accompagna anche da sola, nel senso che è buona e leggera ed è bevibile senza aggiungere nulla. Noi comunque l’abbiamo bevuta davanti ad una pizza fatta in casa e ci è piaciuta molto. img_7735
  • KOI è ovviamente la famosa carpa giapponese, ma la pronuncia richiama anche il caffè ed il colore nero. La KOI è una “Milk Stout” ovvero una birra nera ad alta fermentazione caratterizzata dall’aggiunta del lattosio. Le note tostate ed amare dei malti scuri sono domate ed ammorbidite dal lattosio. La KOI si presenta con un profondo ed intenso colore scuro, quasi impenetrabile. Versandola nel bicchiere si forma subito una meravigliosa schiuma densa, compatta e cremosa, di un bel color nocciola tendente al caffellatte. Il profumo di cioccolato, quasi di cioccolato al latte, e cappuccino invadono immediatamente il naso facendoci pregustare l’assaggio. Una delle poche birre ottima per accompagnare del cioccolato o comunque i dolci al cioccolato.. E perciò ho dovuto preparare e assaggiare questa birra con dei Profiteroles al cioccolato.. Il paradiso! img_7732
  • KISA è il nome cinese dell’elefante, in particolare l’elefante bianco indiano, visto che questa è una White IPA, ovvero una birra di frumento luppolata in stile Indian Pale Ale, con luppoli nordamericani ed australiani. La KISA è limpida, di color oro brillante ed intenso con una bianca schiuma abbondante, compatta e persistente. Al naso si è subito investiti da un vasto bouquet di profumi fruttati e floreali, agrumati e tropicali. In bocca si conferma il buon bilanciamento dei sapori e dell’amaro. I luppoli dominano la scena senza essere aggressivi. La bocca si riempie di essenze aromatiche e la persistenza è molto lunga. L’amaro maggiormente percettibile è quello dell’albero del pompelmo rosa e del cedro. È una birra fresca, solare, profumata ed intensa. Bevuta insieme ad un piatto di orecchiette con broccoli e gorgonzola piccante, è molto buona, dal gusto fruttato ed aromatico e io adoro le birre particolari come queste! img_7733
  • PERSICA, è una particolare birra alla pesca, ad alta fermentazione, prodotta utilizzando le pregiate e succose pesche di Montelabbate. Non è filtrata ne pastorizzata, rifermentata in bottiglia. Una birra molto particolare che sto bevendo proprio ora, mentre sto scrivendo. Lascia un sapore delicato, quasi dolce al palato, si fa bere facilmente ed è una meravigliosa scoperta! La consiglio a tutti!  img_7734
  • ELK, l’alce gigante tipico delle foreste del nord dell’America da dove vengono i luppoli più caratteristici di questa birra. Birra ambrata a bassa fermentazione ispirata alle american amber lager caratterizzata dai luppoli nordamericani e dai nobili europei dai quali prende soprattutto il sapore, mantenendo un amaro equilibrato. I luppoli originari della Yakima Valley sono ben bilanciati dalle note di caramello dei malti utilizzati. La ELK è caratterizzata da un intenso e luminoso color ambra, limpido e profondo. I profumi sono eleganti di luppolo e malto, erbacei e fruttati. Al palato offre il meglio di se: fresca, scorrevole, intensa ed equilibrata, si lascia bere senza timidezza! L’abbiamo adorata come aperitivo, servita con una varietà di formaggi e salumi, un connubio azzeccato. img_7736
  • KUMA rappresenta l’orso bruno che abita le foreste del sud della Germani, del quale questa birra ne prende il colore e lo stile di riferimento. Birra bruna a bassa fermentazione ispirata allo stile tedesco delle “bock dunkel”. È una birra caratterizzata da un bel color mogano, limpida e brillante, coperta da una schiuma compatta e cremosa che esprime un buon aroma di caffè, caffè d’orzo e cacao amaro. Sorprendentemente di facile bevuta, merito dei lieviti a bassa fermentazione, questi aromi si ritrovano in bocca esprimendosi da subito in tutta la loro pienezza, arricchiti da un retrogusto di liquirizia e da una incredibile persistenza aromatica, lasciando la bocca fresca e pulita. Una birra speciale, un gusto corposo ma leggera e fresca. Lei ha accompagnato una cena con stinco di maiale al forno con patate. Adorata dal primo sorso! img_7737
  • TORIBI è lo slang giapponese per chiedere una birra, ed in più sono gli uccelli, per questo i cardellini sull’etichetta. Birra chiara ad alta fermentazione ispirata alle Blonde Ale da cui prende la facilità della bevuta ma mantenendo una buona complessità aromatica e gustativa. Caratterizzata da un intenso colore dorato leggermente opalescente e da una bianca schiuma compatta, invade il naso con profumi di fiori gialli e frutti dolci, ananas, lasciando poi spazio a spiccate note di miele che si esaltano progressivamente fino a divenire dominanti. In bocca l’amaro del luppolo nobile europeo non si nasconde e convive sostenuto dal malto e da un buon corpo. Perfetta con le carni bianche e piatti vegetariani, ottima per accompagnare un calda pasta e ceci! img_7738
  • PICUS è il nome latino del picchio, simbolo delle Marche. La PICUS si presenta di un brillante color giallo paglierino opalescente ed una bianchissima schiuma abbondante, compatta e persistente. Al naso si percepisce subito il fruttato caratteristico delle weiss, principalmente con sentori di banana, ed una nota balsamica data dal luppolo utilizzato. Freschezza e mineralità la fanno da padroni e queste caratteristiche le ritroviamo anche in bocca. Rinfrescante e dissetante, con un perlage cremoso e poco invadente, un amaro elegante e delicato, la PICUS è una birra piacevolmente equilibrata e facile da bere. Sono un’amante delle Weiss, infatti questa è la prima che mi ha incuriosito ed ho assaggiato. Ovviamente buonissima, adoro il gusto delicato che lascia in bocca ed è perfetta, almeno secondo me, con il pesce. img_7739

Devo proprio ringraziare questo birrificio che mi ha dato la possibilità di assaggiare le loro meravigliose birre e di poterne parlare a tutti voi! Date un’occhiata al loro sito web per conoscere il loro lavoro e la loro passione:

BIRRIFICIO61CENTO.BEER

Risultati immagini per birrificio 61 cento

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...