#recensione James Biancospino e le sette pietre magiche, Simone Chialchia

TRAMA

Agli albori del XVI secolo l’eterna lotta tra il Bene e il Male non si svolge solo con spade e pugnali, ma anche attraverso il dominio di antiche e misteriose pietre magiche: la vittoria arriderà a chi si dimostrerà più abile nel controllarne l’arcano potere.
James Biancospino, un timido ragazzo del terzo millennio, si trova suo malgrado coinvolto nella guerra senza esclusione di colpi tra la Confraternita della Luce e la terrificante setta degli Oscuri.
Attraverso viaggi avventurosi e mirabolanti battaglie, James scopre un po’ alla volta il valore di parole come onore, dovere, coraggio, sacrificio, amicizia e amore, che doneranno un nuovo senso alla sua vita.

Un buon romanzo fantasy questo di Simone Chilchia, che da lettore e amante del genere sa bene come raccontare questa storia.
La sua è una scrittura semplice e per niente pesante, un libro di 318 pagine che si legge tutto in una volta, anche grazie alla lettura molto scorrevole.
La trama è molto personale, finalmente una storia nuova e pure bella per il suo genere.
In più i colpi di scena davvero non mancano e ad ogni pagina ci si può aspettare di tutto, perciò lo si legge volentieri anche per sapere cosa mai succederà ancora ai personaggi principali.
Complimenti allo scrittore, mi piacerebbe leggere altre storie scritte da lui!

 

Lo trovate qui:

amazon.it

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...