#recensione Il garzone del boia, Simone Censi

TRAMA

Ambientato nell’Italia dell’Ottocento, “Il garzone del boia” è la storia romanzata del più celebre esecutore di sentenze capitali dello Stato Pontificio, Giovanni Battista Bugatti detto Mastro Titta, raccontata dal suo aiutante, comprato per pochi soldi dalla famiglia di origine per farne il proprio garzone. 
Una visione assai diversa, a volte in contrasto con quella del proprio Maestro che vede il mestiere del boia come una vocazione, mentre per il buon garzone è solamente una scelta obbligata dalla quale fuggire alla prima occasione.
Gli eventi si susseguono tra le esecuzioni di assassini e le storie vissute dai protagonisti o raccontate dal popolino sotto la forca.
Il Maestro cresce il proprio aiutante iniziandolo anche alla lettura e alla scrittura, così che il romanzo presenta una doppia stesura.
Una prima, in corsivo, fatta dall’aiutante alle prime armi, con un linguaggio spesso forte e colorito e una seconda riscrittura, quando oramai avanti con l’età su consiglio del suo analista, riprende in mano questa storia per fuggire dai fantasmi che ancora lo perseguitano.

 

Una lettura per me molto diversa dal solito.
Non sapevo bene cosa aspettarmi da questo libro, che però dopo le prime pagine mi ha ancora più incuriosito e affascinato.
Una bellissima idea quella di raccontare la cruda storia di un famoso esecutore di sentenze capitali, raccontata però da un diverso punto di vista, quello del suo garzone appunto.
Una scrittura abbastanza rude, soprattutto la parte in corsivo, che però spiega e descrive molto bene le differenti situazioni.
Davvero unico nel suo genere, questo romanzo storico l’ho trovato proprio interessante, si  riesce ad entrare in empatia con i diversi personaggi che i incontrano ad ogni capitolo, provando sentimenti contrastanti per ognuno di loro.
Romanzo perfetto per gli amanti del genere storico, ma non solo visto che l’ho apprezzato molto anch’io che non è la mia solita lettura.

 

 

Potete Acquistare questo libro su: 

 

 laFeltrinelli.it  Ibs.it  Mondadoristore.it  

Amazon.it  Streetlib.com

 

 

Un commento

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...