#recensione Corpo Vitreo, Valerio Dalla Ragione

TRAMA

Capitale del regno danese. Stato sociale, biciclette, automobili elettriche – e qualcosa mi dice che non sono sobrio. Nemmeno lo è il ricercato che sta guidando questa macchina rubata, ma non ha molta importanza: non so se siano milioni di occhi nascosti, o forse il mio semplice timore di essere osservato. Qualcuno mi parla di nuove religioni nei cantieri della metro, di intelligenze artificiali e polizia violenta sulle nostre tracce, ma a pensarci un attimo è poco o niente, nell’assurdo di questa notte di cui non riesco ancora a immaginare la fine.

La prima cosa che si evince leggendo il romanzo di Valerio Dalla Ragione, edito da Elison Publishing è la sua ottima proprietà di linguaggio, cosa ormai rara anche negli scrittori Italiani più famosi.
Non avevo ancora letto nulla dell’autore e sono rimasta subito colpita positivamente della sua bravura.
Ti tiene incollato alle sue pagine, con non poca curiosità sull’avvicendarsi della storia che sta raccontando.
Un romanzo sicuramente fuori dalle righe come deve esserlo questo bravo scrittore emergente, che definirei più un’artista della scrittura.
Consiglio il romanzo, sicuramente abbastanza impegnativo, ma che lascerà una buona dose di riflessioni.

Lo trovate qui:

amazon.it

 

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...