Cabernet Sauvignon Veneto I.G.P. Selvaggio di Casarotto

La Società Agricola Casarotto inizia a vinificare e vendere direttamente il proprio vino nella metà del secolo scorso in varie zone di Montecchia di Crosara, in provincia di Verona.
Con il passare degli anni, riuscì ad acquistare vari appezzamenti nella Val d’Alpone e a San Bonifacio così da poter allargare e diversificare la coltivazione anche con dei vini rossi quali il Cabernet e Merlot, Rondinella e Corvina, secondo le esigenze dei clienti e concentrarsi quasi esclusivamente nella produzione di vino di qualità in bottiglia.
Il paesaggio dove risiede questa cantina veronese è davvero mozzafiato, fatto di dolci rilievi ricoperti di vigneti a tutto campo.

Processed with MOLDIV

Un vino rosso a Indicazione Geografica Protetta – IGP Veneto, ottenuto da uve 100% Cabernet Sauvignon della Società Agricola Casarotto.
Il sistema con il quale questa azienda raccoglie le sue uve segue la tradizione, per garantire un vino autentico alle persone che decideranno di gustare questa prelibatezza.
Dopo la spremitura soffice, il mosto viene lasciato a fermentare con le bucce per circa 10 giorni in botti di acciaio inox, ad una temperatura controllata di 24 -25 °C.

Processed with MOLDIV

Il colore di questo meraviglioso Cabernet Sauvignon Selvaggio è rosso rubino di ottima intensità con riflessi granato.
Aromi tipici e caratteristici di questo vitigno con persistenti note di frutti di bosco a bacca rossa, con spiccati sentori di more e ribes.
Al palato un sapore ricco di frutta matura e concentrata e rovere, morbido, elegante, equilibrato e vellutato, dal retrogusto piacevolmente erbaceo.
Da abbinare a piatti particolarmente saporiti ed elaborati, come primi piatti dal gusto deciso o con ragù di maiale, brasati, cacciagione, grigliate di carne e formaggi saporiti.

Processed with MOLDIV

Io ho abbinato il Cabernet Sauvignon Selvaggio con una gustosissima pasta ai multicereali con radicchio e gorgonzola, piatto spettacolare e perfetto con un vino rosso di questo calibro!
La ricetta per questo primo piatto è molto semplice e si prepara durante la cottura della pasta.
Mettere a bollire l’acqua salata per la pasta, nel frattempo in una padella mettere una noce di burro e il radicchio rosso tagliato fine, alla julienne.
Lasciarlo rosolare a fuoco basso finchè non è del tutto ammorbodito, quando l’acqua bolle versare la pasta e farla cuocere al dente.
Nella padella con il radicchio aggiungere il gorgonzola dolce e un cucchiaio di acqua di cottura, lasciando sciogliere a fuoco bassissimo e con il coperchio.
Scolare la pasta e mantecarla nella padella, aggiungendo un pochino di grana grattugiato.
Impiattare e gustare con un buon bicchiere di vino rosso, meglio se il Cabernet Sauvignon Veneto I.G.P. Selvaggio di Casarotto!

Processed with MOLDIV

 

Per conoscere meglio questo e tutti gli altri vini dell’azienda
date un’occhiata al loro sito web:

vinicasarotto.com 

img_7282

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...