#recensione Arte Perversa di Enzo Casamento

TRAMA

Andrew Hill, un sedicente guaritore, viene arrestato con l’accusa di essere Satana, lo spietato serial killer che marchia a fuoco le sue vittime con un cobra, il simbolo più sacro del Satanismo.
Oltre ad ucciderle in maniera crudele, Satana “lavora” il corpo delle vittime per riprodurre quadri famosi. Al processo Hill viene assolto. Gli omicidi riprendono.
Nonostante l’assoluzione, la task force che dà la caccia al killer è convinta che anche i nuovi omicidi siano opera di Hill.
L’agente Anna Russo non è convinta della colpevolezza di Hill, per cui viene espulsa dalla squadra che si occupa del caso.
Quando il suo passato torna a minacciarla, si rende conto che Hill è l’unico che potrebbe aiutarla. Nonostante il pericolo, decide di incontrarlo da sola, senza alcuna protezione…

 

Enzo Casamento è l’autore di Acuba – Trappola da un altro mondo, un romanzo che ha
ottenuto un notevole successo di critica e pubblico.
Questo suo nuovo scritto viene definito proprio dallo scrittore un thriller, ma fidatevi che è molto di più!
Una storia con personaggi davvero ben descritti, tanti i dialoghi in queste pagine che aiutano molto a immedesimarsi e a conoscere tutti i protagonisti.
Scritto molto bene e con una lettura scorrevole e appassionante, che ti fa continuare fino all’ultima pagina senza fermarsi.
Per gli amanti del gialli e del buone storie intrigate e intriganti, davvero un romanzo che consiglierei a tutti e che ho trovato molto piacevole da leggere.

Lo trovate qui:

amazon.it

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...