#recensione Gli emarginati sul bordo della notte di Antonio Fadda

Uno scrittore senza ispirazione, uno sciamano solitario lontano dal suo popolo, un malato terminale senza speranza, un dinamitardo fanatico in preda a una crisi, un suonatore di strada alla disperata ricerca di contatto umano, un alcolista cronico che  dimentica il passato per sfuggire al  presente, un visionario traghettatore alla ricerca di una presagio da una vita: sette persone, diverse, rapite dalla loro vita, si trovano in cerchio, sospesi sopra nell’aria al limitare della notte con il giorno, al cospetto di due figure austere. Il primo è Necessità, auriga della notte che sprona il banco di tenebra verso la luce. Il secondo è il Destino, a cui spetta il compito di guidare le loro coscienze verso la libertà. Egli spiegherà loro la struttura delle cose e l’illusione che piaga il tempo e la causalità, nonché il bivio cruciale di ogni esistenza. Il sentiero che porta al Destino sfiora la via che conduce alla Libertà, forzando i sette a rivedere la totalità del loro vissuto e decidere quale strada vorranno scegliere. Il ritorno alla vita quotidiana porta ognuno di loro a confrontarsi con le verità che avevano sempre negato per non affrontare il vuoto congenito a ogni essere.

La casa editrice Elison Publishing è un marchio editoriale di libri elettronici e cartacei che pubblica prevalentemente saggi, manuali e narrativa.
Ho letto parecchi libri dei questa casa editrice e devo ammettere che con i romanzi fa sempre centro!
Gli emarginati sul bordo della notte, il romanzo di Antonio Fadda, è difficile da raccontare ma sicuramente una storia da consigliare a tutti.
Sette diverse persone, con storie differenti ma legate letteralmente dal Destino.
Un lungo dialogo con essa prima di scegliere la propria strada, una conversazione interessante ed appassionante, che fa pure molto riflettere.
Un romanzo sicuramente diverso da tanti classici, ma al contempo stimolante e coinvolgente!

Lo trovate qui:

bookrepublic.it

amazon.it

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...