#recensione La Grande Casa Bianca, Maurizio Gramolini

TRAMA

Il romanzo, ambientato in un lasso di tempo che va dall’epoca etrusca ai giorni nostri, racconta la storia di un luogo leggendario, in Toscana, che consente il passaggio delle anime dei morti. Il flusso si blocca e la famiglia residente sul colle in questione rischia di subirne le conseguenze. Sarà necessario un viaggio in un’altra dimensione, coadiuvato dall’intervento di un potente medium e un estremo sacrificio per tentare di chiudere il varco tra la terra dei morti e quella dei vivi.

La Grande Casa Bianca è l’ultimo romanzo di Maurizio Gramolini, edito da Cavinato Editore International.
Maurizio Gramolini è un autore nato a Milano ma, come si definisce lui, di razza mista tosco-marchigian-piemontese bordata di svizzero.
L’autore è riuscito a condensare in 200 pagine circa una storia intensa e curiosa, che si legge con avidità fino all’ultima pagina.
La prima cosa che ti tiene incollato fin dalle prime pagine è proprio la bravura di descrivere la bellezza delle ambientazioni, sia quelle Toscane che quando racconta della città di Milano.
Ma ancor di più la lettura si fa interessante, quasi angosciante mi permetto di dire, per la trama controversia.
Un romanzo breve che non può mancare tra le vostre letture!

Dalla Quarta di Copertina

Una grande casa sulla sommità di un colle a picco sul mar Tirreno, teatro dell’epopea di una famiglia, custode inconsapevole dei segreti di un’antica leggenda, attraverso anni e generazioni, in una Toscana misteriosa e incantata.
Dall’Era degli Etruschi,un varco aperto per il passaggio delle anime dei morti…
Un potente medium che catalizzerà le forze nel tentativo di chiudere il varco.
Una lotta epica tra il Bene e il Male, al termine di un terribile viaggio in una dimensione parallela.
“…Colle Nitti, silenzioso custode di antichi segreti di vita e di morte.”

Lo trovate qui:

amazon.it

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...