#recensione Graffi(ti)…di me e di te (The scratches Series Vol.1), Arianna Venturino

TRAMA

Può l’amore essere distruzione e salvezza allo stesso tempo?
Per Luna Farley, che di amore non ne ha mai ricevuto, era l’incognita più profonda.
Batterista in una band di strada Londinese, Luna era quel tipo di ragazza che avrebbe potuto metterti i piedi in testa e schiacciarti se avesse voluto.
In tutta la sua vita aveva solamente sofferto, ma ora era tutto diverso per lei, aveva la sua band, i suoi amici, i suoi tatuaggi e il suo carattere forte e niente l’avrebbe distrutta…o quasi.
Christopher Merrit era quel tipo di ragazzo che tutte le donne avrebbero voluto: Alto, moro, tatuato. Ma non era solo quello, Christopher era quel tipo di uomo che, a trent’anni, aveva visto la vita dargli una dura lezione e il suo cuore tenero ne risentiva.
Quando le loro strade prendono a unirsi in un susseguirsi di incontri casuali, i muri di Luna iniziano a sgretolarsi, dando vita a un dolore insopportabile, il dolore dei mostri di un passato che torna e che non se n’è mai andato.
Da un lato, Christopher non riesce a fare a meno di continuare a provarci con lei, nonostante i continui rifiuti.
Dall’altro, Luna sarà costretta a scegliere.
Cedere all’amore e alle proprie debolezze oppure rimanere al sicuro dietro la sua corazza?

Graffi(ti)…di me e di te è il primo volume della diologia The scratches series, scritto dall’autrice calabrese di origini, ma Mantovana d’adozione Arianna Venturino uscito il 16 settembre 2019 in Self Publishing.
Un romanzo rosa o meglio definito romance contemporaneo, che è sicuramente destinato a conquistare il cuore di tutti quelli che inizieranno a leggerlo, visto la bravura della scrittrice a raccontare l’amore in tutte le sue sfaccettature, anche di quello a volte doloroso.
I giovani personaggi protagonisti di questa storia romantica e tormentata sono davvero ben descritti e raccontati, ci si innamora di loro al primo istante e fa in modo che la lettura diventi intrigante e fluente.
Complimenti ad Arianna Venturino e ora aspetto la seconda parte della storia!

Lo trovate su Amazon

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...